La riduzione degli zuccheri nelle bevande

Anche nelle bevande, il consumatore attento cerca di limitare il più possibile l’assunzione di zucchero.

Si prediligono sempre più bevande con un basso contenuto di zuccheri e con un positivo profilo nutrizionale, mantenendo tuttavia gusto e capacità dissetanti.
I produttori stanno dunque diversificando la proposta, tenendo molto conto di questi parametri. La chiave del successo è trovare l’ottimale equilibrio tra gusto, livelli di dolcezza e palatabilità, e utilizzare nomi e valori “confortanti” in etichetta, ovvero perseguendo la filosofia del clean label.

Tra le possibilità a cui puntare non va trascurata l’opportunità di inserire in formulazione un giusto apporto di fibre per completare un profilo nutrizionale più sano e bilanciato.

Le fibre naturali solubili da cicoria, inulina e FOS, delle quali la nostra rappresentata belga Cosucra è pioniera (http://www.victa.it/prodotti/inuline-fos-fibre-vegetali-solubili-cicoria/ ), sono una soluzione perfetta per una bevanda a basso contenuto, o anche priva di zuccheri, a cui conferiscono una migliore cremosità e una leggera dolcezza naturale e consentono il claim della presenza di fibre, immediatamente riconosciuta dal consumatore.

Archivio news